Scuola media, in fase di ultimazione l’intervento di messa in sicurezza ed adeguamento degli infissi

Nuove finestre in alluminio, a taglio termico e vetrata isolante di sicurezza, che permetteranno di ridurre la vulnerabilità degli infissi (quali elementi non strutturali), garantire l’eventuale evacuazione dell’Istituto in tutta sicurezza, oltre ad un importante risparmio energetico. Sono in via di ultimazione i lavori di messa in sicurezza ed adeguamento dei serramenti esterni della scuola media di Torre de’ Passeri. Alla sede dell’istituto, intitolato al maestro Alberto Manzi, che ospita la scuola secondaria di primo grado, situata in via Dante Alighieri, è stato assegnato un finanziamento complessivo 272 mila euro, a seguito della presentazione del relativo progetto da parte del Comune e del successivo scorrimento delle graduatorie del programma #scuolesicure del Governo (delibera Cipe 22/2014).

“Grazie all’inserimento del nostro Comune nel piano nazionale di edilizia scolastica e a seguito delle economie accertate nelle attività di monitoraggio degli interventi già finanziati, con il conseguente scorrimento delle graduatorie – ha spiegato il sindaco Piero Di Giulio – il Comune di Torre de’ Passeri ha realizzato i necessari lavori di adeguamento e messa in sicurezza sull’edificio che ospita la scuola secondaria di primo grado, che è anche sede dell’Istituto Comprensivo. Lo scorso anno, l’Amministrazione – ha raccontato il primo cittadino – a finanziamento assegnato, ma prima dell’avvio dei lavori, inoltrò richiesta al Miur affinché i fondi potessero essere dirottati su un più ampio progetto relativo alla realizzazione di un nuovo e più sicuro Polo Scolastico, ma non fu possibile ottenere il cambio di destinazione delle somme. Siamo così andati avanti con il progetto finanziato dal Cipe ed avviato un intervento, comunque importante, volto comunque a migliorare la sicurezza dell’edificio scolastico. Ad ogni buon conto – ha aggiunto Di Giulio - il Comune sta portando avanti la progettazione del nuovo complesso scolastico e tentando di accedere a tutti i possibili canali di finanziamento. L’auspicio è che questi fondi arrivino presto per poter cominciare almeno a cantierare il primo lotto funzionale del nuovo polo scolastico i cui costi complessivi si aggirano intorno agli 8 milioni di euro. Un progetto che l’Amministrazione ritiene fondamentale e prioritario per la sicurezza e l’incolumità della popolazione scolastica composta complessivamente da circa 500 studenti”.

L’intervento appena ultimato va ad aggiungersi a quello analogo, completato nel 2015, su progetto redatto nel 2013, realizzato sull’edificio che ospita la scuola primaria, in viale Garibaldi.

L’Addetta stampa Francesca Piccioli

Torre de’ Passeri, 5 Dicembre 2017