Mitigazione del rischio idrogeologico, anche la riqualificazione della piazza compresa nel programma degli interventi

Non si potrà sostare nello spazio antistante il Municipio, ad esclusione dei mezzi di servizio (Asl, Ufficio Postale, ...) da oggi, lunedì 5 novembre, e fino alla fine dei lavori che interesseranno l'area di piazza Papa Giovanni XXIII limitrofa alla casa comunale.

L'intervento di riqualificazione, legato al più ampio progetto di mitigazione del rischio idrogeologico con i lavori di consolidamento del versante occidentale della collina del Castelluccio ed affidato ad un’associazione di imprese, è stato finanziato dalla Regione Abruzzo con 800mila euro di fondi Por Fesr 2014 – 2020, relativi al programma nazionale ReNDiS Italia Sicura.

Il progetto di sistemazione della porzione di piazza papa Giovanni XXIII limitrofa al Municipio e di piazza Mazara è legato alla sopracitata procedura di gara. 
Con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa, l'associazione d'imprese che si è aggiudicata i lavori, ha offerto, appunto, come parte tecnica, il rifacimento della piazza antistante il Municipio e la sistemazione del parcheggio in piazza Mazara.

Alla fine dell'intervento, accanto al completamento dell'opera di consolidamento del versante occidentale del Castelluccio, che permetterà di mitigare il rischio di dissesto idrogeologico e salvaguardare le strutture e le infrastrutture antropiche, anche la piazza cambierà volto.

Sono infatti previsti, nuova pavimentazione, aree verdi e parcheggi che miglioreranno sensibilmente l'intera zona permettendone una più ampia fruibilità da parte della cittadinanza.

 

L'addetta stampa Francesca Piccioli

Torre de' Passeri, 5 novembre 2018

Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie.