Caos bollette dell’acqua scadute, l’Aca risponde al sindaco Di Giulio

Dopo circa due mesi dalla nota trasmessa il 9 ottobre scorso al Sindaco Piero Di Giulio all’Aca nella quale il primo cittadino aveva chiesto di chiarire le ragioni del recapito massiccio sul territorio comunale di bollette dell’acqua scadute, l’Ente acquedottistico ha precisato, con nota Pec del 4 dicembre 2018, di aver “posticipato la scadenza delle bollette emesse nel mese di agosto 2018, variando la scadenza delle fatture alla data del 17.11.2018. Si precisa che è rimasta invariata la scadenza del 2.10.2018 delle bollette con rid bancario”. (F.P.)

Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie.