6 aprile 2009, quando a L'Aquila il tempo si fermò

Nove anni fa, l’interminabile e forte scossa che distrusse L’Aquila, ha cambiato anche il destino della nostra comunità. Tanti i giovani che hanno perso la vita sotto le macerie della città dei loro studi. Una città che avrebbe dovuto custodire i loro sogni e il loro futuro e invece li ha portati via, li ha strappati all’amore delle loro famiglie. Ai nostri ragazzi, a tutte le vittime del terremoto aquilano, a coloro che non ci sono più perché strappati con violenza alle loro vite dalla furia della natura, va il pensiero più caro dell’Amministrazione Comunale e dell’intera comunità torrese.

Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie.