Che il Santo Natale e il Nuovo Anno possano portare nelle nostre famiglie

Pace, Serenità, Amore e Salute.

Il Sindaco Piero Di Giulio e l’Amministrazione Comunale

Il Cipe ha deliberato, in data 22 dicembre u.s., un finanziamento di € 3.337.000,00 per la "sostituzione edilizia e la delocazione della scuola Primaria di Torre de' Passeri".

“Chiudiamo questo 2017 con due buone notizie sul tema della sicurezza degli edifici strategici del Comune di Torre de' Passeri, un tema che ci sta a cuore e sul quale, da tempo, stiamo lavorando come Amministrazione. E’ di qualche  giorno fa il finanziamento per il miglioramento sismico dei corpi A e B (ove sono ubicate attualmente le aule) della scuola secondaria di primo grado (scuola media inferiore) di via Dante Alighieri. A questa si aggiunge la notizia dello stanziamento di 1.392.000 euro per il miglioramento/adeguamento sismico della sede municipale, finanziato grazie al lavoro congiunto di Regione Abruzzo ed Ufficio per la Ricostruzione del terremoto in Centro Italia”.

Si è tenuto in Regione, il 15 dicembre scorso, il tavolo di lavoro convocato dal presidente Luciano D’Alfonso avente ad oggetto “Realizzazione del Polo Scolastico Antisismico nel Comune di Torre de’ Passeri”, che ha fatto seguito al precedente incontro del 7 giugno 2017. La realizzazione di strutture scolastiche antisismiche è diventato obiettivo primario dell'Amministrazione in particolare dall'agosto 2016. pdf Qui (1.76 MB)  la nota prot. 4579 del 30/5/2017 a firma del Sindaco che da un lato, riepiloga le iniziative anche di carattere amministrativo assunte ed in itinere (a partire dalla deliberazione di giunta municipale del 17/1/2017 di approvazione del progetto preliminare per la realizzazione del nuovo polo scolastico), e dall'altro fa appello a tutti gli organi politici ed i rappresentati istituzionali per ottenere i finanziamenti necessari ad avere Scuole antisismiche, perché "La sicurezza dei più piccoli deve considerarsi una priorità assoluta".

 

Sarà ospitato al Palazzetto comunale dello Sport di Torre de’ Passeri, martedì 26 dicembre, per l’intera giornata, il primo campionato italiano di Pickleball. Ancora poco conosciuto in Italia,  questo sport, nato negli Stati Uniti nel 1965, si gioca utilizzando una speciale palla perforata dal movimento lento, con una rete simile a quella del tennis e un campo di dimensioni equivalenti a quelle del badminton.

A promuovere la giornata torrese, con il patrocinio dell’amministrazione comunale, è l’Italian Pickleball Association (organizzazione Asd Tennis “A.Iacuone”), rappresentata dagli atleti del Team Italia Marco Iacuone e Zelindo Di Giulio che hanno gareggiato in Coppa del Mondo, allo Spanish Open nel tabellone di doppio maschile  per la categoria PPF/Elite Division. Nel corso di questa gara internazionale, riservata ai professionisti, Iacuone e Di Giulio hanno incontrato nel girone preliminare, tra gli altri, la coppia formata da Steve Wong e dall’italo-americano Roberto Donati e si sono scontrati nel primo turno del main draw con la coppia testa di serie numero uno formata da Marcin Rozpedski e Daniel Moore, vincitori del torneo.

Torre de’ Passeri premiato tra i Comuni Ricicloni all’ Ecoforum Abruzzo 2017 sull’economia circolare, tenutosi a Pescara venerdì scorso, con il 68% di raccolta differenziata. “Siamo orgogliosi di questo riconoscimento che – dichiarano il sindaco Piero Di Giulio e l’assessore all’Ambiente Martina De Stefanis  – conferma come Torre de’ Passeri, che dal 2008 crede nella raccolta differenziata e nel sistema porta a porta, sia un Comune virtuoso. L’impegno dei torresi ha consentito di raggiungere buoni risultati, ponendo in nostro paese, per il 2016, tra i 13 comuni virtuosi della provincia di Pescara con meno di 5 abitanti. Siamo però ancora più ottimisti in merito ai risultati dell’anno che sta finendo. Secondo le prime stime – hanno aggiunto Di Giulio e De Stefanis -  la raccolta porta a porta nel 2017 farà registrare una percentuale che si aggira intorno al 70% di raccolta differenziata. A tutti coloro che hanno mostrato impegno ed attenzione nel conferire i rifiuti in modo corretto e a tutti coloro che ci aiutano a tenere il nostro paese pulito, vogliamo dire grazie. Un risultato positivo che deve farci sentire sempre più coinvolti e participi”.

Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie.