Torre de’ Passeri saluta il suo cittadino più longevo. Si è spento oggi, martedì 2 gennaio, a 101 anni Quintino Laureti, il nonnino più anziano del paese. L’ultracentenario, dalla memoria invidiabile e dalla grande presenza di spirito, lo scorso ottobre, aveva festeggiato in salute ed allegria il suo compleanno, circondato dall’affetto di nipoti e pronipoti, nella sua casa di viale della Repubblica, dove viveva in totale autonomia.

Quintino Laureti nel giorno del suo 101esimo compleanno

"L’amministrazione comunale si stringe con affetto intorno alla famiglia del caro Quintino – ha detto il sindaco Piero Di Giulio – un uomo dalla curiosità sempre vivace, con una vitalità invidiabile, sempre con la battuta pronta ed attento a ciò che accadeva in paese, che amava passeggiare ed essere informato su tutto. Di lui conserveremo un caro ricordo".

 

Di professione sarto, Quintino Laureti ha lavorato a Milano, a Torre de’ Passeri dove aveva una sartoria e a Pescara, è stato impiegato come magazziniere.

Nato a Torre de’ Passeri il 20 ottobre del 1916, Quintino Laureti sposò nel 1949 Ricci, originaria di Pietranico, che era parrucchiera, venuta a mancare nel 2007 e dalla quale non ha avuto figli.

 

LAddetta stampa Francesca Piccioli

Torre de’ Passeri, 2 gennaio 2018

 

Che il nuovo anno porti serenità, salute, pace e prosperità.

L’augurio è quello di agire sentendoci comunità, solo così vedremo il nostro personale contributo trasformato in un bene per tutti.

Buona strada a noi Torresi. Ai residenti e chi a porta Torre nel cuore!

Il Sindaco Piero Di Giulio e l'Amministrazione Comunale

Nuovo polo scolastico per la scuola primaria, interventi per il miglioramento sismico della scuola secondaria, adeguamento sismico del Municipio, disponibili le risorse, per un totale di oltre 5 milioni euro, per il Comune di Torre de' Passeri.

Qui sotto (e a questo pdf link (3.39 MB) ) le parole con cui il Sindaco Piero Di Giulio e l'Amministrazione Comunale hanno voluto condividere con la cittadinanza gli obiettivi raggiunti.

 

 

Comandante Generale dell'Arma dei Carabinieri Giovanni Nistri (al centro) visita il Comando Stazione di Torre

 

“Ho appreso con grande piacere della nomina a Comandante dell’Arma dei Carabinieri del Generale Giovanni Nistri, a cui invio gli auguri di buon lavoro a nome dell’Amministrazione Comunale e dei cittadini torresi”. Così il sindaco di Torre de’ Passeri Piero Di Giulio commenta la recente nomina dell’alto ufficiale ai vertici dell’Arma, formalizzata il 22 dicembre scorso dal Consiglio di Ministri.


“Solo alcuni giorni prima – ha raccontato il primo cittadino Di Giulio – ho avuto il piacere di incontrare il Generale di Corpo d’Armata Giovanni Nistri che, in qualità di  Comandante Interregionale Carabinieri “Ogaden” di Napoli (che ha competenza su Campania, Puglia, Basilicata, Abruzzo e Molise) aveva visitato, nell’ambito di alcuni appuntamenti abruzzesi, alla presenza del Maggiore Antonio Di Cristofaro,  che comanda la Compagnia di Popoli, il Comando Stazione Carabinieri di Torre de’ Passeri. È stata un’occasione unica ed importante per il nostro piccolo centro – ha spiegato il primo cittadino Di Giulio – e per i militari dell’Arma, guidati dal Maresciallo Capo Alessio D'Alfonso, che, sempre con rinnovato impegno, lavorano a tutela della legalità e dell’ordine pubblico ed assicurano la massima disponibilità nei confronti della comunità locale”.

 L’Addetta stampa Francesca Piccioli

Torre de’ Passeri, 28 dicembre 2017

Che il Santo Natale e il Nuovo Anno possano portare nelle nostre famiglie

Pace, Serenità, Amore e Salute.

Il Sindaco Piero Di Giulio e l’Amministrazione Comunale

Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie.