Lunga circa 600 metri, percorribile a senso unico di marcia, dotata di parcheggi e di moderna illuminazione a Led. È la nuova strada di collegamento fra via Dante Alighieri e via 1° Maggio, inaugurata stamane, sabato 13 gennaio a Torre de’ Passeri dal sindaco Piero Di Giulio e dal presidente della Regione Luciano D’Alfonso.

Pensata innanzitutto per garantire la sicurezza del Polo Scolastico che insiste su via Dante Alighieri, fino a oggi strada senza uscita, poiché interrotta dall’arteria Autostradale, permetterà, di fatto, un collegamento tra viale Garibaldi e Via 1° Maggio e garantirà, da un lato una corretta viabilità cittadina, dall’altro la sicurezza, soprattutto, dei più piccoli.

L’opera, realizzata con fondi regionali per un costo complessivo di 200mila euro, è stata progettata dall’architetto Federico D’Arcangelo e realizzata, in 45 giorni, dall’impresa De Cesaris, Costruzioni e Ambiente di Francavilla al mare.

Si tratta di un’ importante opera pubblica utile non solo alla collettività torrese, ma anche ai residenti del comprensorio vista la presenza del complesso scolastico, che ospita asilo nido, scuola dell’infanzia e scuola secondaria di primo grado che sono frequentati da centinaia di piccoli e giovani studenti, docenti e famiglie ha detto il primo cittadino Di Giulio nel corso della cerimonia di inaugurazione –. Realizzare una nuova strada ha un valore simbolico immenso. Significa aprire orizzonti nuovi, vuol dire scommettere sul futuro. E non è un caso che la strada che inauguriamo oggi sia proprio questa, attigua alla nostra scuola. Sono certo che ci ritroveremo proprio qui, fra qualche tempo, per brindare ad un’opera a cui questa Amministrazione tiene tantissimo, perché per noi la sicurezza dei più piccoli è una priorità assoluta. Sto parlando della realizzazione di un nuovo Polo Scolastico antisismico per cui il Cipe, il 22 dicembre scorso, nel Programma Pluriennale 2018/2020 di Edilizia Scolastica (MIUR) ha stanziato oltre 3 milioni di euro (precisamente € 333.700,00 per la progettazione dell’opera nell’annualità 2018 ed € 3.003.300,00 per la sua realizzazione nell’annualità successiva). Poi il ringraziamento al Governatore Luciano D’Alfonso, sempre attento alle problematiche del territorio e con una sensibilità verso i bisogni delle aree interne, insieme agli altri attori istituzionali coinvolti che hanno lavorato e lavorano con noi costantemente.

“L’impegno, la dedizione, la perseveranza, il coraggio solo così possiamo fare buona amministrazione, riducendo i tempi della burocrazia, lavorando sodo – ha detto il presidente della Regione D’Alfonso – Poi è importante lavorare insieme e pensando certo alla propria comunità, ma provando ad avere una visione più ampia. Guardando sempre più là, ragionando in termini di territorio. E mi pare che qui sia stato fatto. Questa opera pubblica è la sintesi del lavoro virtuoso delle Istituzioni a vari livelli e dei professionisti che l’hanno realizzata”.

Presenti alla cerimonia organizzata dal Comune per il taglio del nastro oltre al Governatore della Regione Abruzzo Luciano D’ Alfonso, il presidente della Provincia di Pescara Antonio Di Marco, i sindaci dei Comuni di Alanno, Bolognano, Castiglione a Casauria, Cugnoli, Pescosansonesco e Pietranico. Presenti gli amministratori comunali, le autorità militari del territorio, dai Carabinieri del Comando di Torre de’ Passeri, alla Polizia stradale e tantissimi studenti della scuole secondarie di primo e secondo grado di Torre de’ Passeri.

Dopo i saluti delle autorità e la preghiera di benedizione celebrata dal parroco Don Mauro Pallini passeggiata pedonale sulla nuova strada degli oltre 250 presenti.

Prima automobile a transitare sull’arteria nuova di zecca una Lancia Fulvia Coupè del 1973 guidata dal proprietaria Alberto Di Tommaso.

 

L’Addetta stampa Francesca Piccioli

 

Torre de’ Passeri, 13 gennaio 2018

Continuano le attività inserite nel progetto "Sport ti adoro". Accanto alla divertente raccolta di figurine con i volti di bimbi e ragazzi impegnati nelle tante attività sportive offerte a Torre de’ Passeri da numerose società ed associazioni, si parlerà anche di Sport e Salute. Il image convegno (100 KB) con medici e specialisti è in programma venerdì 12 gennaio in Municipio (Sala consiliare, ore 18).
Sabato 13, invece grande festa al Palazzetto dello Sport, ore 17, per lo scambio di figurine e per giocare insieme!

C’è tempo fino al 30 marzo per la presentazione delle domande di fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo per l’anno scolastico 2017-2018, un provvedimento riservato agli alunni delle scuole secondarie di primo e secondo grado (quindi medie e superiori) le cui famiglie presentino un valore ISEE (in corso di validità) inferiore o uguale a 15.493,71 euro.

Il sistema di contributi fa riferimento al fondo stanziato dalla Regione la cui erogazione, anche quest’anno, avviene da parte dei Comuni.

Le famiglie torresi interessate dovranno compilare l’apposito pdf modulo (32 KB) (scaricabile sul portale dell’Ente www.comune.torredepasseri.pe.it, nella sezione Bandi e Avvisi/Contributi libri di testo 2017/2018) e consegnarlo entro la data prevista in Municipio.

Leggi l' pdf avviso (147 KB)

Dal mattino del 12 Gennaio e per le successive 24-30 ore, previsti temporali, fulmini, grandine e forti raffiche di vento. Dettagli sul sito del Centro Funzionale Abruzzo.

Un’importante opera pubblica che cambierà in meglio la viabilità di Torre de’ Passeri, garantendo innanzitutto la sicurezza dei tanti bambini e ragazzi che frequentano la scuola dell’infanzia e la scuola secondaria di primo grado.

È in programma sabato 13 Gennaio, alle ore 10,00 a Torre de’ Passeri l’inaugurazione della nuova strada di collegamento fra via Dante Alighieri e via 1° Maggio. L’opera, realizzata con fondi regionali per un costo complessivo di 200mila euro, è stata progettata dall’architetto Federico D’Arcangelo e realizzata, in 45 giorni, dall’impresa De Cesaris Costruzioni e Ambiente di Francavilla al mare.

“Pensata innanzitutto per garantire la sicurezza del Polo Scolastico che insiste su via Dante Alighieri, fino a oggi strada senza uscita, poiché interrotta dall’arteria Autostradale che lambisce in quella zona il paese – ha spiegato il sindaco di Torre de’ Passeri Piero Di Giulio - permetterà, di fatto, un collegamento tra viale Garibaldi e Via 1° Maggio e garantirà, da un lato una corretta viabilità cittadina, dall’altro la sicurezza, soprattutto, dei più piccoli. Si tratta di un’ importante opera pubblica utile non solo alla collettività torrese, ma anche ai residenti del comprensorio vista la presenza del complesso scolastico che ospita asilo nido, scuola dell’infanzia e scuola secondaria di primo grado che sono frequentati da centinaia di piccoli e giovani studenti, docenti e famiglie”.

Lunga circa 600 metri, la strada, percorribile a senso unico di marcia, è dotata di parcheggi per diversamente abili e di moderna illuminazione a Led e permetterà in sostanza di collegare viale Garibaldi con la stazione ferroviaria e lo stadio comunale.

Alla cerimonia organizzata dal Comune per il taglio del nastro sarà presente il Governatore della Regione Abruzzo Luciano D’ Alfonso. Non mancheranno poi, accanto al sindaco Piero Di Giulio e agli amministratori comunali, le autorità civili e militari del territorio oltre alla dirigente scolastica Antonella Pupillo con tanti piccoli e giovani studenti.

L’Addetta stampa Francesca Piccioli

Torre de’ Passeri, 11 gennaio 2018

Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie.