Anche quest'anno e per il terzo anno consecutivo, la società Omnibus Salute, in collaborazione con l'Amministrazione Comunale di Torre de' Passeri e la Farmacia De Luca Radocchia, organizza la Settimana della Prevenzione Cardiovascolare. L'evento, che, negli anni passati ha avuto notevole riscontro di partecipazione, si svolgerà dal 29 settembre al 6 ottobre secondo un "format" collaudato. Si parte sabato 29 settembre con il convegno rivolto alla popolazione dal titolo “Come prevenire la morte cardiaca improvvisa” che sarà ospitato nella sala “Daniela Bortoletti” dell'Istituto Tecnico Economico di Torre de' Passeri, in via Einaudi. All’incontro, dopo i saluti del sindaco Piero Di Giulio e del presidente della Provincia di Pescara (che patrocina il convegno) Antonio Di Marco, prenderanno la parola i cardiologi Stefano Volpe di Omnibus Salute, Claudio Frattaroli, consulente della Clinica Villa Serena e Raffaele Luise, aritmologo dell'Ospedale de L'Aquila ed il dott. Massimiliano Della Piana, Medico di Continuità Assistenziale di Torre de' Passeri.

Nei giorni della settimana successiva, i partecipanti al convegno potranno usufruire di misurazione della Pressione Arteriosa, controllo del Colesterolo totale ed Elettrocardiogramma, a prezzo promozionale, presso la Farmacia De Luca Radocchia di Torre de' Passeri.

"In Italia ogni anno circa 60.000 persone vanno incontro ad una Morte Improvvisa e la maggior parte di queste, circa l'80%, muore per Arresto Cardiaco dovuto ad infarto – spiega il cardiologo Stefano Volpe -. È risaputo che le abitudini di vita salutari, una giusta alimentazione, l'astensione totale dal fumo e l'attività fisica quotidiana possono prevenire questa patologia e quindi l'arresto cardiaco. Nei casi più rari, sostenuti di anomalie congenite, spesso l'evento può essere prevenuto con un semplice elettrocardiogramma."

Dal canto, il sindaco Di Giulio, ricordando come il Comune di Torre de' Passeri si sia recentemente dotato del quinto Defibrillatore sul territorio comunale, donato dalla Regione Abruzzo al Comune di Torre de' Passeri come ad altri 170 comuni che ne hanno fatto richiesta, sottolinea che “quando l'arresto cardiaco si verifica, il fattore tempo, la presenza di un defibrillatore semiautomatico ed il suo corretto utilizzo sono gli elementi fondamentali per salvare più vite possibile. Sono certo che, come già per gli anni passati, saranno in tanti a partecipare al programma di controlli – aggiunge il primo cittadino di Torre de’ Passeri - a dimostrazione di come la prevenzione nei confronti delle malattie vascolari, una delle prime cause di decessi, sia un tema molto sentito. Un ringraziamento va al dottor Stefano Volpe per essersi fatto promotore di questo importante progetto, ai professionisti che prenderanno parte all’evento formativo e alle equipe di farmacisti che effettueranno le analisi”.

La 3a Settimana della Prevenzione Cardiovascolare si concluderà sabato 6 ottobre in Piazza Cavour con una dimostrazione delle manovre rianimatorie e dell'utilizzo del defibrillatore a cura della Croce Rossa Italiana.

L’Addetta stampa Francesca Piccioli

Torre de’ Passeri, 25 settembre 2018

Dalle prime ore del 24 ottobre e successive 18-24 ore, venti forti e raffiche di burrasca precipitazioni intense, fulmini e grandine. Dettagli sul sito del Centro Funzionale Abruzzo.

Un memorial promosso dalla Torre Spes con il suo presidente Mauro Cellini e dal Comune di Torre de’ Passeri, ricorderà lo storico allenatore della squadra torrese dei tempi d'oro, scomparso a luglio 2010. Venerdì 21 e sabato 22, si incontreranno sul parquet del palazzetto comunale dello sport, per un torneo quadrangolare, le formazioni abruzzesi “Magic Chieti”, “NB Aquilano”, “Tasp Teramo” e “Torre Spes”. Il memorial, arrivato alla sua settima edizione, è dedicato al secondo allenatore della Torre Spes, ai tempi della serie B1, per vent’anni coach del vivaio di una squadra che ha sfornato giovani promesse dello sport. Giovanni Colella ha iniziato la sua carriere a Torino, dove si era trasferito per lavoro, dal paese natale, Corfinio. Nel capoluogo piemontese, Colella ha allenato per circa un decennio la mitica China Martini Torino, sia nel settore giovanile e che nella prima squadra e lavorato fianco a fianco con nomi del calibro di Gianni Asti, Sandro Gamba, Federico D’Anna, coach  che hanno fatto la storia della pallacanestro italiana. Tornato in Abruzzo, Giovanni Colella allena per qualche anno la squadra di pallacanestro di Popoli, poi approda a Torre de’ Passeri, alla Torre Spes dove rimane per quasi vent’anni.

L’evento sportivo chiude una vivace e ricca rassegna estiva, che attraverso numerosi e poliedriche iniziative, ha animato l’Estate torrese 2018.

Cultura, concerti, sport, gastronomia, rassegne teatrali, anche quest’estate grazie alla sinergia con le associazioni del territorio e il supporto di generosi sponsor– ha spiegato il sindaco Piero Di Giulio – l’Amministrazione è riuscita a coordinare e realizzare un ricco programma con eventi di spessore ad ingresso libero. Cito per tutti il riuscito spettacolo “Itaca … il viaggio” che ha visto l’attore abruzzese Lino Guanciale portare sul palcoscenico del parco dei Giusti una pièce di livello, apprezzata da oltre 500 persone, di cui moltissime arrivate dall’intera regione, ma anche da Sardegna e Puglia, e la Notte Bianca Torrese che, alla sua V edizione, ha confermato essere l’evento clou dell’estate dell’intera Valpescara per presenza di pubblico, grazie alla partecipazione attiva degli esercenti locali e il rinnovato interesse degli avventori che intervengono ogni anno sempre più numerosi”.

L’Addetta stampa Francesca Piccioli

Torre de’ Passeri,  21 settembre 2018

Pubblicato l'avviso per la presentazione delle istanze per la riparazione dei danni a immobili privati a seguito eventi meteorologici del Gennaio 2017. Scadenza 24 ottobre 2018.

Per leggere il documento clicca pdf qui  (495 KB)

Grazie al bando regionale “Fare centro” saranno tre le iniziative imprenditoriali finanziate sul territorio di Torre de’ Passeri per un contributo totale di circa 370 mila ed investimenti complessivi pari ad almeno 530 mila euro. “Apprendiamo con favore, a seguito della recente pubblicazione dei progetti ammessi a finanziamento relativi al bando 2017 “Fare centro” della Regione Abruzzo che prevedeva incentivi a sostegno di attività imprenditoriali per la rivitalizzazione del centro storico de L’Aquila e dei Comuni del cratere danneggiati dal sisma dell’aprile 2009, che saranno ben tre i progetti imprenditoriali finanziati nel territorio del Comune di Torre de’ Passeri – ha detto il primo cittadino Piero Di Giulio - Alle aziende finanziate rivolgiamo un grande in bocca al lupo, con la speranza che possano rafforzarsi ed impiegare ulteriori risorse in termini di investimenti e occupazione sul nostro territorio”. Cogliere e valorizzare le molteplici vocazioni territoriali puntando sullo sviluppo d’impresa, nei servizi, nel turismo e non solo e promuovendo incontri informati e divulgativi con tecnici ed esperti, è stata da sempre tra le priorità dell’Amministrazione torrese.

Nel caso specifico, l’impegno del Comune è stato determinante, poiché nei vari incontri con l’assessore regionale alle Attività produttive Giovanni Lolli, si è evidenziato il fatto che, per come era inteso il Bando in fase iniziale, le aziende del territorio si sarebbero trovate nell’impossibilità di poter partecipare, poiché si sarebbero dovuti concentrare esclusivamente all’interno del centro storico di Torre de’ Passeri. “Tale circostanza, sia per le caratteristiche del nostro centro storico sia per il fatto che lo stesso è oggetto  di interventi di ricostruzione a seguito del sisma del 2009, avrebbe estromesso nei fatti il nostro territorio e le nostre aziende. Va riconosciuta all’Assessore Giovanni Lolli e alla Sua struttura l’apertura dimostrata nei confronti delle nostre osservazioni – ha concluso il sindaco Di Giulio, ringraziando il consigliere delegato Marco Di Nicolantonio, per il certosino lavoro portato avanti - e la volontà di modificare la bozza in modo da permettere anche al nostro territorio di competere e vedere riconosciuti gli sforzi che le nostre aziende hanno prodotto per giungere a questo risultato”.

L’Addetta stampa Francesca Piccioli

Torre de’ Passeri,  20 settembre 2018

Si è concluso con successo il progetto “In pullman alle terme”, promosso ed organizzato dal Comune di Torre de’ Passeri. Protagonisti dell’iniziativa, quarantaquattro residenti torresi che per 12 giorni, dal 5 al 18 settembre scorsi, hanno partecipato al soggiorno termale, a scopo terapeutico, alle Terme di Caramanico, usufruendo del trasporto gratuito. Soddisfazione è stata espressa dal sindaco Piero Di Giulio, che ha ringraziato il capogruppo Marco Ciommi e tutti i partecipanti che aspettano con entusiasmo questo periodo dell’anno.

“Questa iniziativa che offre l’opportunità di usufruire del trasporto gratuito per effettuare il ciclo di cure termali, rappresenta anche una bella occasione di svago e socializzazione - ha detto il primo cittadino –. Si tratta di un servizio importante che trova in ogni nuova edizione sempre un grande seguito da parte dei torresi di tutte le età”. 

L’Addetta stampa Francesca Piccioli

Torre de’ Passeri,  20 settembre 2018

Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie.